Chi siamo

L' Istituto Centrale per il Catalogo e la Documentazione (ICCD) è un istituto del Ministero per i beni e le attività culturali dotato di autonomia scientifica e amministrativa; afferisce alla  Direzione generale Educazione e ricerca.

In base al Decreto di organizzazione del 7 ottobre 2008, e al successivo DM 23 gennaio 2017, l'Istituto:

  • ha funzioni di ricerca, indirizzo, coordinamento tecnico-scientifico finalizzate alla documentazione e alla catalogazione dei beni culturali;
  • elabora metodologie catalografiche e coordina le attività operative realizzate dagli enti sul territorio;
  • gestisce il Catalogo generale del patrimonio archeologico, architettonico, storico artistico e etnoantropologico nazionale;
  • tutela, conserva e valorizza le proprie collezioni di fotografia storica e di fotografia aerea, realizza campagne di documentazione del patrimonio culturale;
  • svolge attività di formazione, aggiornamento, perfezionamento e specializzazione sia in ambito catalografico che in ambito fotografico e organizza visite guidate;
  • assicura il coordinamento e promuove programmi di digitalizzazione del patrimonio culturale di competenza del MiBAC; elabora il Piano nazionale di digitalizzazione del patrimonio culturale.

Il complesso delle  attività svolte dall’Istituto può essere quindi ricondotto a tre aree principali: