Presentazione del volume XII/2015 di Voci e apertura della mostra Nascita e morte tra gli Acioli. Fotografie di Renato Boccassino, 1933-1934 a cura di Antonello Ricci

slidevoci2015_01 Gallery
Tipo
Mostre
Data inizio:
18/10/2016
Data fine:
18/10/2016
Luogo
Roma
Sede
Roma

Organizzatori

ICCD – Istituto Centrale per il Catalogo e la Documentazione

Curatori

Mostra fotografica a cura di Antonello Ricci


Progetto scientifico

L’ICCD presenta presso la propria sede il volume XII/2015 di “Voci” che pubblica nella sezione Camera oscura una selezione di 53 immagini tratte dal fondo Boccassino con contributi di Antonello Ricci, Maurizio Coppola, Elena Musumeci e Laura Petrone.

Una selezione di 20 immagini, esposta in mostra nelle sale dell’Istituto, racchiude due piccoli segmenti tra loro collegati dei temi etnografici della ricerca di Renato Boccassino: “Nascite eccezionali” e “Morte e sepoltura”. La scelta di una selezione monografica, piuttosto che antologica, consente di restituire nel modo migliore la metodologia di lavoro sul terreno dell’etnologo.

Tra il 1933 e il 1934 Boccassino (1904-1976), etnologo attivo soprattutto nel periodo tra le due guerre mondiali e nei primi decenni del secondo dopoguerra, ha effettuato una ricerca sul campo nell’Uganda del nord presso gli Acioli, una popolazione del bacino del Nilo.

Di questo lavoro rimangono molti documenti: articoli, fotografie, cartoline, taccuini, lettere, che sono stati donati dalla figlia Maria Boccassino, all’Istituto centrale per il catalogo e la documentazione e costituiscono il fondo Boccassino. Le fotografie rappresentano una parte numericamente e qualitativamente rilevante dell’intero Fondo: 660 negativi e 614 stampe di varia dimensione.

Boccassino segue in maniera dettagliata e meticolosa il procedere di una cerimonia, i gesti e le posture che vi si adottano, dando luogo a una densa etnografia visiva. Numerose, infatti, sono le sequenze: sia libere o mobili variando, in base alla necessità, il punto di ripresa, sia fisse mantenendolo stabile. In generale prevalgono i soggetti umani: molto spesso gli oggetti sono fotografati in uso, o comunque in relazione a una persona; non mancano tuttavia fotografie di soli oggetti oppure di allestimenti rituali.

Orario

Ore 16.30 -19.30

Rassegna stampa

Riflessioni a più voci sulla mostra fotografica a cura di Antonello Ricci. 

Una nota.
Alberto M. Sobrero, 22 settembre 2017 

Intervista con Cecilia Pennacini
26 febbraio 2017 

Piccola nota su una piccola mostra
Francesco Faeta, 17 settembre 2017 

Intervista con Luigi M. Lombardi Satriani
1 aprile 2017 

Intervista con Mariano Pavanello
27 Febbraio 2017 

Intervista con Pino Schirripa
29 marzo 2017 

Contatti

Indirizzo

Istituto Centrale per il Catalogo e la Documentazione

Roma – Via di San Michele 18

Email
ic-cd@beniculturali.it

Documenti da scaricare