News

 

Risultato della ricerca

ICCD al Ragusa Foto Festival, Ragusa dal 22 luglio al 21 agosto 2016

19/07/2016

Il festival propone mostre, workshop, letture portfolio, talk e altro, per promuovere, stimolare e condividere l’arte della fotografia con un pubblico interessato ai suoi diversi linguaggi e combinazioni.

Per rendere omaggio a Palmira, nella sezione Gli autori e le mostre saranno in mostra le foto scattate nel 1910 da Tony André. La selezione ci permette di vedere fotografie di Palmira così come la videro i primi archeologi occidentali. Il fondo costituito presso l’Istituto Centrale per il Catalogo e la Documentazione, consta di circa 150 lastre di vetro, realizzate nel 1910 e comprende sia immagini realizzate sul campo che le riproduzioni di altri documenti.

Talk Like a Photographer. Guido Guidi al MAXXI

18/07/2016

Un ciclo di incontri in cui i grandi protagonisti della fotografia italiana contemporanea svelano il lavoro che si nasconde dietro una fotografia minuziosamente composta o catturata nell’arco di un istante.

Nel terzo appuntamento incontriamo Guido Guidi in conversazione con Antonello Frongia e Laura Moro. Guidi è uno dei maestri della tradizione fotografica italiana che, a partire dagli anni Ottanta, ha posto come centro d’indagine la reale connotazione del paesaggio, sviluppando una propria ricerca e indagandone la complessità attraverso un reiterato “guardare”.

#diculthertoday, uno spazio di discussione pubblica sui temi del digitale come patrimonio culturale e per il patrimonio culturale

17/07/2016

Sul sito dell'Istituto della Enciclopedia Italiana Treccani, gli interventi che hanno caratterizzato l’incontro dell’11 luglio dedicato a: Conservazione e valorizzazione del patrimonio immateriale delle culture europee, tema di avvio della consultazione pubblica sui temi dell’intangible heritage.

Avviso di chiusura al pubblico del GFN Archivio fotografico

13/07/2016

Si comunica che dal 18 luglio al 28 agosto il GFN Archivio fotografico sarà chiusa al pubblico per il periodo estivo e per mancanza di personale.

Le richieste pervenute entro il 15 luglio verranno evase normalmente.

Corso di formazione. Le metodologie e gli standard di catalogazione, Roma 11 -15 luglio 2016

15/06/2016

Il corso, organizzato dalla Direzione Generale Educazione  e Ricerca in collaborazione con l’Istituto per il Centrale per il Catalogo e la Documentazione, si svolgerà dall’11 al 15 luglio a Roma presso la sede dell’Istituto Centrale per il Catalogo e la Documentazione, in Via di San Michele, 18 dalle ore 9.00 alle ore 16.30 con l’obiettivo di far acquisire conoscenze di base della disciplina catalografica.

Roma, 29 giugno - 4 settembre 2016 DI VARI CREDI. Il mondo monastico femminile nelle fotografie di Sebastiana Papa

15/06/2016

Genova, 15 luglio – 25 settembre 2016 SEBASTIANA PAPA Le Repubbliche delle Donne - Una fotografa laica nei monasteri del mondo

In occasione del Giubileo straordinario della Misericordia 2016, l’ICCD è presente con una propria iniziativa tra le altre promosse dal Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo.

Grazie alla collaborazione con Roma Capitale - Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali, la mostra DI VARI CREDI. Il mondo monastico femminile nelle fotografie di Sebastiana Papa è ospitata per oltre due mesi negli spazi del Museo di Roma in Trastevere.

Si inaugura inoltre il 14 luglio alle ore 18.00 a Genova, Castello D'Albertis Museo delle Culture del Mondo, la mostra SEBASTIANA PAPA Le Repubbliche delle Donne - Una fotografa laica nei monasteri del mondo, realizzata in collaborazione con il Comune di Genova-Settore Musei e l'Associazione Bauhaus, che resterà aperta al pubblico fino al 25 settembre 2016.

Progetti di formazione Internazionale

14/06/2016

Il 13 giugno prendono avvio in ICCD due corsi formativi internazionali (corso 01 metodologie di catalogazione dei beni culturali - corso 02 catalogazione informatizzata/collezioni museali/documentazione multimediale) con la partecipazione di 5 allievi provenienti dalla Bulgaria, 4 archeologi ed 1 restauratore. I corsi sono tenuti congiuntamente con ISCR.

Convegno internazionale 6-7 aprile 2017 Call for papers "L’album fotografico: oggetto e narrazione"

12/06/2016

L’album fotografico attraversa una nuova stagione di fioritura: la forma “album” è rintracciabile in numerose pratiche (squisitamente private quanto mondane e artistiche); e il suo studio si impone al crocevia di diverse discipline reclamando così un momento di riflessione e verifica trans-disciplinare. Il convegno intende intercettare la potenziale propulsione narrativa di questo dispositivo mettendone a fuoco le strategie di funzionamento ancora prima di esaminarne aspetti catalografici e normativi; il suo riuso o disuso quanto le sue manifeste intenzioni progettuali; il sogno che sta dietro a un album fotografico più che la sua esplicitazione; le possibili letture proposte in ambito artistico e editoriale.

L'ICCD partecipa alla giornata di studi: Archivi dell'archeologia italiana. Progetti, problemi, prospettive

10/06/2016

Il 16 giugno 2016, a partire dalle 9:30, presso l'Archivio di Stato (auditorium) di Firenze si terrà la giornata di studi Archivi dell'archeologia italiana. Progetti, problemi, prospettive, promossa dalla Soprintendenza Archeologia della Toscana, dall'Archivio di Stato di Firenze e dalla Soprintendenza Archivistica della Toscana.

Avviso di chiusura al pubblico dell'Aerofototeca Nazionale

09/06/2016

Si comunica che dal 13 giugno al 4 settembre 2016 l'Aerofototeca Nazionale sarà chiusa al pubblico per il periodo estivo e per mancanza di personale.

Presentazione della campagna GFN “Alluvione Firenze 1966”

03/06/2016

In occasione del cinquantenario dell’alluvione di Firenze del 1966, si offre qui una selezione di immagini della campagna svolta dal Gabinetto fotografico nazionale nelle settimane immediatamente successive al disastro.

Con oltre 1800 fotografie finora inedite, il GFN documenta i danni riportati da affreschi, dipinti, sculture, da chiese e palazzi, da gallerie e musei, da archivi e biblioteche, da strade, piazze, ponti, abitazioni di Firenze e dintorni. Ma queste immagini testimoniano anche, indirettamente, quella straordinaria opera di soccorso prestata da centinaia e centinaia di giovani volontari, accorsi nel capoluogo toscano dall’Italia e dall’estero, volta al recupero di enormi quantita’ del patrimonio gravemente colpito dal cataclisma.

Borsa di studio sulla cultura fotografica

01/06/2016

Il progetto mira a incentivare la formazione di giovani studiosi di fotografia contemporanea, attraverso l’assegnazione di una Borsa di Studio di € 12.000 della durata di un anno.

Nato da una collaborazione tra la DGAAP e la SISF (Società italiana per lo studio della fotografia), questa prima edizione del Bando intende contribuire alla specializzazione professionale nell’ambito della cultura fotografica, fornendo un’opportunità concreta di studio e approfondimento scientifico

Firenze, novembre 1966. Dalle immagini del Gabinetto Fotografico Nazionale (GFN)

27/05/2016

Firenze, novembre 1966. Dalle immagini del Gabinetto Fotografico Nazionale, è il titolo del terzo incontro organizzato dall'Opificio delle Pietre Dure, in collaborazione con l’Associazione Amici dell’Opificio sul tema: 50 anni dopo: 1966-2016. Alluvione, opere d’arte, restauri.
La conferenza a cura di Maria Lucia Cavallo e Massimo Cutrupi dell’Istituto Centrale per il Catalogo e la Documentazione, rientra nell’ambito delle celebrazioni per ricordare il cinquantenario dell’alluvione di Firenze del 1966.

Il dolore, il lutto, la gloria. Rappresentazioni fotografiche della Grande Guerra fra pubblico e privato, 1914-1940

23/05/2016

Convegno di Studi a cura di Luigi Tomassini e della Società Italiana per lo Studio della Fotografia
DAL 26/05/2016 ALLE 15:00 AL 28/05/2016 ALLE 13:30 

Dove Sala Conferenze del Dipartimento di Beni Culturali, via degli Ariani 1 e Aula 5, Palazzo Corradini, via Mariani 5, Ravenna

Sisf - Summer School 2016 - La mostra fotografica. Culture, professioni, progetti, pratiche

19/05/2016

Con la Summer School 2016, la Società Italiana per lo Studio della Fotografia rinnova il suo impegno per alimentare uno spazio di formazione trasversale e interdisciplinare che pone la fotografia al centro di un’ampia rete culturale. Dopo il tema dell’archivio esplorato nel 2015, e prima del libro fotografico che verrà affrontato nel 2017, quest’anno saranno oggetto di formazione le diverse realtà culturali, professionali e progettuali che insistono sull’esperienza della mostra fotografica.